Lettera di fine anno dal presidente di ULIAS agli aderenti

Lettera di fine anno dal presidente di ULIAS agli aderenti

Caro collega di sez. E con il 31 Dicembre 2019 si conclude l’anno associativo in ULIAS, ancora poche ore all’ingresso del nuovo anno, mi sembra giusto fare insieme a voi una sintesi dell’intensa attività sindacale fatta.

ULIAS l’unico sindacato per gli iscritti di sezione E ha ricevuto 315 richieste di assistenza durante il 2019, alcune di queste sono arrivate ad Agosto durante la chiusura della segreteria per la pausa estiva,  grazie all’attivazione del servizio SOS ULIAS, sono state raccolte alcune richieste di assistenza, gli associati ULIAS hanno ricevuto immediatamente assistenza,  mentre i non soci sono stati ricontattati a Settembre al rientro dalla pausa estiva.

 

ULIAS è diventato l’unico punto di riferimento per la sez. E, l’unico vero sostegno per la nostra attività .

 

Chiudiamo un 2019 intenso e iniziamo il 2020 che si prospetta strepitoso per gli aderenti.

 

Molte novità per il 2020:

1)  Nuovi aggiornamenti al sito ULIAS , una attenzione particolare è rivolta all’area riservata dei soci cosi da eliminare i problemi riscontrati, e verrà realizzata una e-mail dedicata per agevolare l’autorizzazione agli aventi diritto;

2) Nuove convenzioni presto verranno inserite nel sito ULIAS;

3) Un calendario di incontri riservato agli intermediari di sez. E nelle diverse città d’Italia per trattare molti argomenti che riguardano la categoria, tra questi dalla fattura di consulenza al Gdpr Privacy;

4) Il rinnovo del CCNL ULIAS .

Rinnovare o aderire a ULIAS per l’anno 2020 significa;

– sostenere l’unico sindacato di iscritti alla sezione E;

– proseguire il percorso di crescita professionale iniziato;

– appartenere all’unico sindacato che ti rappresenta nelle sedi istituzionali;

– appartenere ad un gruppo di professionisti che intendono valorizzare e tutelare la propria attività, unica e sola fonte di reddito per molti di noi;

– conoscere in tempi UTILI quali sono i nostri DOVERI e quali i nostri DIRITTI, cosi da gestire in modo migliore le criticità che si possono incontrare durante lo svolgimento della nostra attività lavorativa.

Come è emerso durante il VI meeting nazionale di ULIAS svoltosi quest’anno a Milano, il comparto sta vivendo profondi cambiamenti e per continuare a rimanere in quest’ambito lavorativo dobbiamo affrontare queste sfide future con ULIAS in questo percorso di crescita professionale.

Nell’occasione ti ricordo che la campagna di adesione o rinnovo è già partita e si concluderà  il 31 Gennaio 2020, termine ultimo per mantenere lo status di associato e con esso tutte le opportunità riservate agli aderenti a ULIAS

Nell’ augurarti un 2020 pieno di tante gratificazioni personali e professionali ho il piacere di comunicarti che ULIAS ha aderito alla campagna ” no ai botti, si ai biscotti “ nel rispetto dei nostri amici a quattro zampe a Capodanno non spariamo botti.

 

Un grazie speciale alla nostra collega Silvia Todaro e alla sua Carlotta

 

 

 

Il presidente 

Sebastiano Spada

Condividi su...