Decreto Liquidità: Il presidente di ULIAS Sebastiano Spada ringrazia l’on. Fausto Raciti per l’emendamento in favore degli iscritti di sez. E

Decreto Liquidità: Il presidente di ULIAS Sebastiano Spada ringrazia l’on. Fausto Raciti per l’emendamento in favore degli iscritti di sez. E

Il 27 maggio scorso la Camera dei Deputati ha approvato l’emendamento al decreto legge Liquidità, che permette anche a tutti gli intermediari assicurativi iscritti alle varie sezioni del Rui, di accedere al Fondo di Garanzia a sostegno delle piccole e medie imprese.

Per gli intermediari iscritti in sez. E l’emendamento vincente è stato presentato dall’onorevole Fausto Raciti, esponente del Partito Democratico ed ex segretario del Pd in Sicilia, che ha portato avanti la richiesta di ULIAS, l’unico sindacato in Italia che si occupa della sez.E e del suo Presidente dei Sebastiano Spada, volta a correggere il vizio di forma che escludeva dagli aventi diritto ai finanziamenti, tutti i soggetti che svolgono attività economica rientrante nel codice Ateco 662203 della sezione K.–

L’iter legislativo si concluderà con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 7 di giugno:
questo termine ravvicinato non lascerebbe spazio ad ulteriori modifiche, quindi il testo, e dunque l’emendamento, possono ritenersi pressoché definitivi.

“L’ok alla modifica correttiva del decreto Liquidità, che allarga ai subagenti assicurativi l’accesso ai finanziamenti del cd “Fondo Garanzia” – spiega il Presidente Ulias, Sebastiano Spada – è l’ennesima prova della capillarità e della crescente importanza economica che la rete assicurativa riveste sul territorio italiano.”

Naturalmente non solo gli aderenti ad Ulias, ma tutti 177 mila iscritti alla sezione E, ringraziano l’Onorevole Raciti per il prezioso supporto.

E ci auguriamo che questa iniziativa possa essere solo l’inizio di un dialogo istituzionale costruttivo, che tenda a migliorare la posizione di una categoria lavorativa, che si trova sempre in prima linea al servizio del Paese e della Comunità.

Condividi su...